La musica

L'armonia di Santa Maria Segreta

La musica è un elemento di tradizione in continuo sviluppo nella Chiesa di S. Maria Segreta fin dalla sua nascita in via Mascheroni a Milano nel 1918. L’organo è lo strumento di più rilevante presenza, cultuale e culturale, per questa comunità, insieme alla presenza di eccellenti organisti titolari che hanno garantito un’elevatissima qualità del repertorio sia durante le celebrazioni, sia nelle proposte musicali extra-culto.

 

Sante Spinelli, insigne organista di S. Maria Segreta e del Duomo di Milano dal 1924 al ’44, contribuisce a ideare il primo strumento della Parrocchia: un Organo Balbiani Vegezzi Bossi sul quale il figlio Gianfranco Spinelli negli anni Sessanta inizierà una tradizione di concerti vesperali prima della Messa, in specifici periodi dell’anno liturgico.

 

Mons. Luigi Villa, parroco di S. Maria Segreta dal 1966 al 1988, si fece a sua volta promotore nel 1983 della costruzione di un grande organo a trasmissione meccanica, che consentisse alla parrocchia di continuare a custodire con preziosa cura gli alti valori musicali che la grande letteratura organistica è capace di esprimere, sia nella liturgia, sia nei momenti di ascolto specificamente dedicati. Il Vegezzi-Bossi viene dunque donato alla Parrocchia di Pero nel 1985 per far spazio a un nuovo e più ampio strumento: l’Organo Meccanico Tamburini viene collocato sempre in abside nel 1986 e resta tutt’oggi il più grande organo a trasmissione meccanica della città di Milano.

 

Le caratteristiche dello strumento, in linea con gli orientamenti costruttivi europei degli anni Settanta, ai quali lo stesso Spinelli aveva guardato con grande attenzione di studioso in un suo primo progetto e perseguiti ulteriormente dal Maestro Enzo Corti nella progettazione attuale, mirano al recupero dell’originaria tradizione costruttiva dell’organo meccanico e di una fonica in grado di rispondere alle esigenze interpretative di un’ampia letteratura organistica.

 

Il nuovo organo di S. Maria Segreta, dotato di 45 registri reali, viene realizzato dalla ditta Tamburini di Crema e inaugurato nel 1986. Trent’anni dopo, nell’estate 2018, la ditta Colzani è incaricata della ripulitura dell’intero strumento per assicurarne la più duratura manutenzione e per riportarlo a una più fresca brillantezza sonora.

Scopri di più sull'Organo Tamburini di Santa Maria Segreta >

Leggi tutte le news
1
2