Musica Eterna

Aggiornamento: 16 mar


Una bellissima testimonianza del concerto di venerdì 11 marzo unitamente alla risposta del Quartetto Artemisia:


"Dopo l'introduzione, quasi un'ouverture, La musica per le sette parole di Cristo in Croce di Haydn si è stagliata nella Chiesa di S. Maria Segreta, regalando tutta la sua forza espressiva e acquisendo sonorità inconsuete dall'acustica di uno spazio che sembrava riflettere il suono con intenzione.

Le brevi introduzioni del parroco a ogni sonata, l'intensa attenzione dei presenti e lo spegnimento progressivo delle luci a ogni parola hanno reso l'ascolto suggestivo, speciale, difficilmente ripetibile."


(dal Quartetto Artemisia)

"...Dieci secondi finali totalmente al buio, densi del significato di un'opera liturgica, hanno suggellato le sensazioni e il senso di una serata così dettagliatamente pensata, splendidamente resa da un Quartetto Artemisia di impeccabile intonazione, vivida tensione musicale e sintonia di intenti."

Aver potuto condividere questa splendida musica in un contesto così suggestivo e sentito è stato per noi di grande ispirazione. Grazie per l'attenzione ai dettagli, per aver valorizzato al massimo il momento e per l’ospitalità.


40 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti